I pagamenti mobili sono in crescita vis a vis con l'espansione dei dispositivi mobili, perché offrono servizi di alta qualità per il trasferimento di denaro assieme con processi di sperimentazione delle nuove tecnologie di pagamento mobile, come per esempio la Near-Field Communication (NFC). L'ultimo rapporto di ricerca della società Gartner conferma esattamente l'andamento positivo del mercato mondiale per quanto riguarda i pagamenti mobili.

Gartner, Inc. è una società statunitense di consulenze con oltre 10.000 clienti, 3.800 associati, circa 1.000 analisti e consulenti in oltre 75 sedi nel mondo. L'attività principale consiste nel sostenere le decisioni d’investimento dei propri clienti attraverso ricerca, consulenza, benchmarking, eventi e news.

Più precisamente, secondo il rapporto Gartner, il numero delle persone che utilizzano dispositivi mobili con lo scopo di acquistare beni e servizi si prevede che duplichi a livello mondiale entro la fine del 2012. L’impatto più grande dovrebbe essere sentito maggiormente nei paesi in via di sviluppo, dove l'accesso alle banche è limitato. E previsto lo sviluppo dei mercati emergenti di Asia, Pacifico, Giappone, seguito da Europa orientale, Africa, Medio Oriente e America Latina, dove i consumatori, diversamente da Nord America e Europa occidentale che stanno negli ultimi posti, non hanno una diversità di pagamenti alternativi.

In un processo NFC, un utente avvicina un telefono cellulare dotato di un chip speciale, o qualsiasi altro dispositivo, in prossimità di un lettore wireless che permette la lettura della situazione finanziaria dell'utente. Nella maggior parte dei casi, si tratta di una tipica carta di credito. Ma non sempre. Secondo la definizione di Gartner, i pagamenti mobili comprendono le operazioni supportate da carte di debito e di credito, carte di viaggio, carte regalo e servizi di pagamento online come Paypal. Può essere utilizzata la tecnologia mobile come la NFC, Short Message Service (SMS), Wireless Application Protocol (WAP) o Unstructured Supplementary Service Data (USSD).

La piattaforma dominante di sostegno per tali pagamenti continua ad essere la Short Message Service (SMS). Grazie alla sua semplicità, questa tecnologia è molto usata sia nei mercati sviluppati anche in quelli in via di sviluppo. Il Wireless Application Protocol (WAP) e Near-Field Communication (NFC), al contrario, sono più utilizzati nei mercati sviluppati. 
Secondo le statistiche dell’azienda, il numero degli utenti che usano il pagamento mobile ha raggiunto 74,4 milioni nel 2009, aumentando del 70% rispetto ai 43 milioni di utenti nel 2008. Nel 2010 la previsione è di 108,6 milioni e nel 2012 dovrebbe superare i 190 milioni. Inoltre, Gartner prevede che nel 2012 il 3% di tutti gli utenti di telefonia mobile effettueranno pagamenti mobili, trasformando tale pratica in una cosa convenzionale d’uso  quotidiano.

Un ulteriore sviluppo recente nel campo NFC per i servizi di trasporto ticketing è la composizione del gruppo d'industria Mifare4Mobile Group. Il gruppo è composto da NXP, Ericsson, Gemalto, Oberthur Technologies, STMicroelectronics, Venyon e Vivotech. L'obiettivo è quello di lavorare insieme per la standardizzazione e lo sviluppo di una nuova generazione per servizi di biglietteria per trasporti basati su NFC. Il gruppo funzionerà come una piattaforma per fornire orientamenti futuri, discutere le esperienze e condividere le migliori pratiche per garantire l'evoluzione, lo sviluppo interoperabile e l’implementazione della tecnologia Mifare4Mobile. Il gruppo industriale Mifare4Mobile sosterrà attivamente l'adozione globale della tecnologia NFC e le esigenze di tutti gli interessati.

La prima versione di Mifare4Mobile è stata annunciata da NXP alla fine del 2008. L'idea era di fornire agli operatori di rete mobile, ai gestori di servizi e fornitori, una singola interfaccia di programmazione interoperabile per la gestione del Servizio di biglietteria basato su NFC Mifare Classic.

La versione attuale delle specifiche d’interfaccia Mifare4Mobile è stata licenziata in più di 200 organizzazioni in tutto il mondo. In sostanza, il gruppo industriale Mifare4Mobile sta progettando di sviluppare le specifiche per includere il supporto per una tecnologia più sofisticata Mifare DESFire.

Le API-s di Mifare4Mobile comprendono:

API per interfaccia utente e pagamento - per l'interoperabilità con altri formati di card, mostrando il contenuto della card sullo schermo del telefono in modo conveniente e flessibile. 

API per OTA (over-the-air) e Manager di Servizio di Fiducia – consente ai fornitori di accedere alle risorse Mifare sugli elementi di sicurezza in un modo coerente e per garantire un approccio uniforme per la gestione delle applicazioni Mifare.

Piattaforma API di elementi sicuri - con accesso comune alle risorse hardware del portafoglio Mifare.

In conclusione, l'impatto più profondo dei servizi di pagamento mobile e NFC è che forniscono l'accesso ai servizi finanziari moderni, offrendo molte possibilità. Anche gli operatori di telefonia mobile e le istituzioni finanziarie avranno molti vantaggi. Ci si aspetta che tale cosa porti miglioramenti e semplifichi sempre di più il livello della vita in tutti questi paesi.