L'Infordata Sistemi in collaborazione con la PSIT, la Cassina e con la supervisione della Federcampana hanno organizzato il 6. marzo scorso un convegno rivolto alle BCC (Banca del Credito Cooperativo) della Campania. Il convegno ha suscitato molto interesse coinvolgendo 28 funzionari degli Istituti di Credito.

Il titolo dell'incontro intitolato “Le nuove tecnologie per le banche per l'aumento dell'immagine, l'ottimizzazione dei processi e il consolidamento della sicurezza.“ racchiude la presentazione di una serie di soluzioni tecnologiche legate in particolare alla gestione delle presenze applicate al “PROGETTO SOCIO” a cui hanno già aderito con successo alcune Bcc della Campania.

Gli argomenti del incontro sono stati:

 

  1. Il sistema MeetMe, ovvero il sistema che consente l'accredito e la gestione delle assemblee dei soci tramite tessere di prossimità;

  2. Controllo degli accessi in zone riservate tramite l'utilizzo di tecnologie RFID e biometriche;

  3. Registro unico delle presenze: i vantaggi di automatizzare la rilevazione delle presenze;

  4. Carte di credito e di debito elettroniche e EMV: i vantaggi dell'istant issuing

  5. Nuovi servizi per gli esercenti: i POS bancari utilizzati come strumento di fidelizzazione dei clienti tramite il sistema EasyBiz.

 

L'argomento principale, anche in considerazione delle prossime assemblee dei soci, è stato il sistema MeetMe, un sistema per la gestione dei partecipanti ad assemblee, corsi e congressi di ogni genere. Questo sistema è composto da un software web based (si veda http://meetme.infordata.it) e può essere interfacciato ai terminali per la lettura di tessere Rfid (di prossimità), con codice a barre o a banda magnetica per l’accredito all'assemblea e per la rilevazione delle presenze. Il sistema per la gestione delle assemblee presenta numerosi vantaggi, tra i quali l'ottimizzazione dei costi, l'accuratezza dei dati e il miglioramento dell'immagine.

 

L'incontro mirato sulla gestione delle assemble e controllo accessi si è svolto nella suggestiva località di Paestum e vi hanno partecipato 28 rappresentanti di diverse BCC campane.